La Luna appesa

Image

Porterò le stigmate impolverate dall’argento lunare

e rivedrò i tuoi occhi come acqua di pozzo trafitto dal fascio,

percorrerò i giardini alla ricerca del senno

e di quell’ampolla che fragile è vorticata dalle Parche.

Sarò fiume che scorre e lago

che placidamente nasconte il suo segreto

e di tanto in tanto farò uscire il mio Loch ness

per abbeverarlo alla fonte della carità

e per donarlo a chi ha paura

a chi si nasconde dietro la maschera

a chi si serve dell’inganno per vivere.