L’odio

Image

 

Non ancora il tempo è trascorso, non ancora

perchè il cielo possa aprirsi al sereno.

L’odio accecante degli uomini misto alle invidie quotidiane,

infarcito di primitiva limitazione cerebrale

sono artefici dei rapporti guerrescghi dell’uomo.

 

Svegliati dal coma dell’odio, fratello,

e fai entrare per un attimo nel tuo cuore

un raggio di grazia.

 

Solo così potrai

respirare l’aria che ci circonda

e bere l’acqua limpida che scorre,

gustare l’amore a piccolo sorsi

lentamente pacatamente.